Orange Bud 2.0- fem (Dtc)

18,9584,95

L’Orange Bud 2.0 è un nuovo potente incrocio ibrido della nostra Orange Bud originale con una Mimosa molto aromatica. È davvero la varietà di cannabis più speciale della collezione di semi Orange Family di Dutch Passion.

Informazioni sul prodotto
Perché dovrei acquistare i semi di cannabis femminizzati di Orange Bud 2.0?
L’Orange Bud 2.0 è un nuovo potente incrocio ibrido della nostra Orange Bud originale con una Mimosa molto aromatica. È davvero la varietà di cannabis più speciale della collezione di semi Orange Family di Dutch Passion.

Il contenuto di THC è molto elevato, si aggira intorno al 20% e si combina con il suo profilo terpenico molto ricco. Le cime hanno un profumo super intenso, pungente ed un sapore paradisiaco. Il classico profilo “Orange” non è solo stato mantenuto, ma è stato elevato ad un nuovo livello.

L’Orange Bud 2.0 è facile da coltivare anche dai coltivatori più inesperti, e il suo tempo di fioritura è medio, di circa 8-9 settimane. In mani esperte, questa varietà fiorisce e fornisce al coltivatore cime di qualità veramente elevata. Si tratta di una varietà ricca di resina con una struttura della pianta e della fioritura compatte, adatta a qualsiasi coltivatore e metodo di coltivazione.

Il suo aroma e sapore orange hanno una netta dominanza agrumata che porta ad una vera e propria esplosione di gusto. La cosa migliore di questa varietà è che il sapore è esattamente come l’odore: intensamente fruttato! Il suo livello di THC è elevato e regala un forte sballo dall’effetto equilibrato. Un mix di effetti fisici e mentali, potenti ma rilassanti.
Orange Bud 2.0, la nuovissima versione di uno dei più famosi classici della cannabis, l’Orange Bud. Una varietà di cannabis con un background di fama mondiale ed una pietra miliare del pool genetico di cannabis attuale
Come tutti sanno, Skunk, Haze e Afghan sono tre varietà di cannabis tra le più incrociate e sviluppate nel pool genetico della cannabis contemporanea. L’Orange Bud è una delle varietà classiche Skunk che abbiamo sviluppato e stabilizzato negli anni ’80 e ’90 fino a quando le sue cime erano disponibili in quasi tutti i coffee-shops olandesi e anche in ogni continente (sotto forma di semi di cannabis).

Si tratta di una cultivar Skunk unica e bestseller da decenni con i suoi pistilli arancioni sulle cime. Le bellissime cime resinose hanno un gustoso aroma fruttato e orange con un piacevole high e un buon valore commerciale (facile da coltivare e da clonare, tempi di fioritura rapidi e una buona resa).

La nostra nuova versione, l’Orange Bud 2.0, ora è ancora più fruttata, ancora più pungente e con un aspetto visivo ancora più accattivante!

Orange Bud 2.0 ha delle cime dall’aspetto incredibile con un aroma ed un gusto ancora migliori. I terpeni sono ancora più intensi e l’aspetto visivo finale è ancora più bello rispetto all’originale, le cime sono più compatte e completamente ricoperte da uno spesso strato di tricomi
L’Orange Bud 2.0 è la nostra risposta ai cambiamenti del mercato, dove i coltivatori sono sempre più alla ricerca di “terpeni” potenti e nuovi profili di sapore. L’Orange Bud 2.0 è una varietà di cannabis disponibile nel formato di semi femminizzati ed è un’esclusiva di Dutch Passion. Si rivolge sia ai coltivatori della “nuova scuola” che ai fan della “vecchia scuola” dell’Orange Bud.

Il noto e raffinato aroma di arancia e mandarino della nostra classica Orange Bud è stato mantenuto e migliorato. Come ci si aspetta, il profilo terpenico conferisce a queste cime un aroma ed un sapore dominante di agrumi. Ma non è tutto, questa nuova versione è riuscita a raggiungere una nuova complessità di sapori che l’hanno resa ancora più intensa e fruttata.

L’aroma fruttato e leggermente dolce presenta forti note acidule, si nota questa asprezza sia nell’aroma che nel gusto. L’intenso carattere “orange” è dominante sia nell’inspirazione che nell’espirazione. Questa cultivar è meravigliosa sia da fumare che da vaporizzare, è intensamente piacevole!

In questo nuovo incrocio, l’odore e soprattutto il sapore delle arance è diventato ancora più pronunciato. Alcuni fenotipi possono avere un sapore di nettarine, pompelmo, pesca e frutta tropicale. Si tratta davvero di una varietà eccezionalmente saporita e, grazie all’aspetto visivo migliorato, chiunque provi questa varietà vorrà coltivarla ancora e ancora.

Che genetiche troviamo precisamente nell’Orange Bud 2.0?
L’Orange Bud 2.0 è un incrocio della madre originale e vincitrice di cannabis cup Orange Bud con un clone speciale ed elitario di Mimosa. Il nostro obiettivo con questo incrocio era quello di combinare il vecchio e il nuovo ad un livello tale da interessare tutti i tipi di coltivatori e fumatori. Anche i coltivatori dell’Orange Bud “old-school” ameranno l’Orange Bud 2.0.

Ma sarà un grande successo anche per i coltivatori della “nuova scuola”, i quali amano i profili dal profumo e dai sapori più stravaganti. L’incrocio con la Mimosa americana (Clementine x Purple Punch) ha permesso ai nostri genetisti di migliorare la qualità delle cime e di stabilizzare ulteriormente la varietà.

L’Orange Bud 2.0 è quindi più compatta, più bianca e con un rapporto tra i fiori e le foglie migliore, senza sacrificarne l’esclusivo profilo terpenico Orange.

Grazie alla sua incredibile potenza, una cima di Orange Bud 2.0 dura anche molto più a lungo. Vi piace l’erba intensamente fruttata? Allora non aspettate oltre e provate subito la nostra Orange Bud 2.0!

L’Orange Bud 2.0 produce piante relativamente compatte dal tempo di fioritura veloce. Le cime sono compatte e hanno uno spesso strato di resina con un forte profilo terpenico a dominanza agrumata
L’Orange Bud 2.0 è una nuova varietà ibrida disponibile solo in semi di cannabis femminizzati. Queste piante hanno una struttura leggermente più compatta e più piccola rispetto alla classica Orange Bud. Cresce con delle bellissime cime compatte e dure, molto belle da vedere. In questa selezione ci siamo concentrati sulla qualità delle cime e sul mantenimento di un tempo di fioritura relativamente veloce ma siamo dovuti scendere a qualche compromesso sulla resa totale.

L’Orange Bud 2.0 non cresce molto, ha una leggera dominanza Indica rispetto all’originale. Se la coltivate in modo naturale senza metodi di coltivazione, raggiungere l’altezza di circa 75-100 cm (2,5ft – 3ft) è abbastanza tipico – a seconda delle dimensioni del vaso e del tipo di illuminazione/wattaggio. Nelle mani dei coltivatori più esperti e con un periodo di pre-crescita prolungato, l’altezza approssimativamente si aggira tra i 100 cm ed un massimo di 150 cm (~3ft – 5ft), ma non diventa molto più grande.

Anche i coltivatori alle prime armi si divertono a coltivare i semi di cannabis di Orange Bud 2.0. Non sono necessari metodi di coltivazione particolari per ottenere un buon risultato. Grazie a un’attenta stabilizzazione è in grado di gestire lo stress un po’ meglio rispetto alla versione originale.

Si tratta di un nuovo incrocio Skunk dalle influenze americane, unico nel suo genere. Produce rami robusti ed è facile da nutrire. L’allungamento è medio ed è facile da prevedere. L’Orange Bud 2.0 cresce bene in una coltivazione SOG, proprio come i suoi genitori. Se usate dei vasi più piccoli, molte piante per m2 e le date una breve fase vegetativa verrà favorita una resa elevata.

Anche l’Orange Bud 2.0 cresce facilmente in modo naturale (senza tecniche di coltivazione), ma è leggermente meno adatta (rispetto all’Orange Bud originale) per una coltivazione con il metodo SCROG a causa della sua limitata estensione e della struttura più compatta della pianta. L’Orange Bud 2.0 può essere raccolta indoor dopo una media di 8-9 settimane.

Inoltre può anche crescere più velocemente in outdoor, diventando una buona candidata per il raccolto all’inizio dell’autunno, soprattutto nelle zone più calde e secche. Nelle regioni mediterranee (e dove il clima o la latitudine è simile) può essere coltivata con successo outdoor.

Le genetiche utilizzate per sviluppare l’Orange Bud 2.0 garantiscono le seguenti proprietà:

Un ibrido a dominanza Indica potente, dalla fioritura rapida, con una struttura della pianta e della fioritura compatte, facile da coltivare.
L’Orange Bud 2.0 produce cime compatte e dall’aspetto meraviglioso. I fiori sono appiccicosi, sodi e presentano un ampio strato di tricomi con l’inconfondibile peluria arancione dei fiori.
Il profilo terpenico è intensamente fruttato e gustoso, ottenere una qualità migliore è stata al centro dello sviluppo per la creazione di questo nuovo ibrido. Sia la potenza che i terpeni sono saliti alle stelle e offrono un’esperienza di fumo sublime.
L’Orange Bud 2.0 è una varietà facilmente controllabile e prevedibile da coltivare. Cresce leggermente più compatta rispetto all’originale e riesce a gestire meglio lo stress, infatti è particolarmente adatta ai coltivatori alle prime armi.
Effetti dell’Orange Bud 2.0
L’Orange Bud 2.0 ha un effetto piacevole, le sue cime lasciano il fumatore in un meraviglioso stato di sogno con un profondo senso di calma e pace. L’elevata potenza di questa varietà fornisce un effetto potente che può durare per diverse ore. Grazie alla sua genetica ibrida, l’high ha un effetto sia fisico che mentale.

Grazie all’elevato livello di THC, che si aggira in media intorno al 20%, si tratta di un forte sballo con un effetto stimolante per la creatività. Fa correre i pensieri. L’Orange Bud 2.0 è nota per il suo “up-high” rilassante, in grado di migliorare lo stato d’animo.

La sua elevata potenza la rende adatta anche a chi ne fa un uso terapeutico e cerca una varietà ad alto contenuto di THC in grado di fornire sollievo dal dolore, dall’insonnia o dalla mancanza di appetito. Il suo high è un’esperienza intensamente piacevole che si sposa bene alle occasioni sociali o per una serata sul divano con gli amici. Il suo potente gusto fruttato e il suo formidabile sballo mettono un grande sorriso sul volto di tutti.

Il tempo di fioritura dell’Orange Bud 2.0
L’Orange Bud 2.0 ha un tempo medio di fioritura di circa 56-63 giorni. I diversi fenotipi possono essere leggermente più veloci o più lenti. Ma in generale, in una coltivazione indoor, si applica un tempo di fioritura di 8-9 settimane. Grazie ai geni ibridi a dominanza indica, questo incrocio ha una statura leggermente più compatta e meno allungata rispetto all’Orange Bud originale.

Se la coltivate in outdoor sarà pronta al raccolto verso la metà di ottobre in un clima temperato dell’emisfero settentrionale. Assicuratevi di fornire a queste piante una copertura antipioggia e una buona ventilazione nell’area di coltivazione: le cime diventano così compatte che non tollerano pioggia, nebbia o un’umidità eccessiva.

Per la maggior parte dei climi del Nord Europa (o simili), è meglio terminare la fioritura indoor (per un maggiore controllo dell’umidità) durante le ultime settimane al fine di ottenere i migliori risultati. Cresce particolarmente bene nei climi soleggiati e secchi e lascia i coltivatori decisamente stupiti dal potenziale di questa varietà!

Ama soprattutto i terreni organici e la fibra di cocco, ma può tranquillamente essere coltivata anche in idroponica, il che consente di accorciare il tempo totale della coltivazione di una o due settimane.

I consigli dei nostri esperti sulla coltivazione dei semi di Orange Bud 2.0
L’Orange Bud 2.0 è una pianta dall’aspetto unico. Alcune piante sviluppano sfumature colorate e talvolta molto scure sulle foglie e intorno alle cime, cosa che risulta più visibile nelle coltivazioni outdoor. Il contrasto che si crea con le cime bianche e brillanti conferisce ai fiori un aspetto esotico. È una varietà facile da capire. Preferisce un buon terreno organico e può tollerare gran parte delle sostanze nutritive.

Inoltre, è una varietà piacevole da manipolare, da toppare (o “fimmare”) e durante la fase vegetativa è meglio defogliarla più volte. Quando la coltivate outdoor, vi consigliamo di topparla, in modo da creare una pianta ancora più cespugliosa in cui la fioritura principale centrale è divisa in diverse fioriture più piccole.

Questo è particolarmente importante quando il clima è più temperato. Il topping a più riprese può essere una soluzione per ridurre il rischio di marciume dei buds e delle muffe. È quindi meglio coltivarla in vaso, in modo da poter spostare le piante in caso di maltempo. L’Orange Bud 2.0 non è proprio la varietà ideale da piantare in terra piena.

Per ottenere la massima resa in una coltivazione indoor, consigliamo il metodo SOG. I vasi da 7-11L in media vanno bene a patto che le forniate qualche settimana di pre-crescita. Infine, assicuratevi di avere un buon sistema di filtraggio a carbone, perché questa varietà può puzzare e anche molto, soprattutto verso la fine della fioritura!

Per saperne di più sui semi di cannabis di Orange Bud 2.0
L’Orange Bud 2.0 è la versione migliorata e potenziata della classica Orange Bud di Dutch Passion, di cui ha mantenuto le proprietà originali, come l’inconfondibile aroma e sapore orange. Questa nuova selezione è stata ottenuta incrociando la nostra Orange Bud con la Mimosa (Clementine x Purple Punch) e il risultato è estremamente impressionante.

Cime compatte con un rapporto tra fiori e foglie favorevole, facili da potare e con un’eccezionale aspetto visivo. Siamo molto felici e orgogliosi di poter finalmente condividere con voi questa nuova creazione dopo anni di sviluppo.

Varietà Orange Bud fem
Indica
Sativa
Ruderalis
THC 15-20 %
CBD
INDOOR
Fioritura: 8/9 settimane
Produzione: 400/450 gr/m²

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Orange Bud 2.0- fem (Dtc)”