Da inserire:

SAN BACIO GELATO - 3 semi FEM - Humboldt seeds

97.00EUR

San Bacio Gelato di Humboldt Seed Organization è il perfezionamento di una delle varietà più iconiche e famose della California e del mercato internazionale attuale. Si tratta di Bacio Gelato, un clone d’élite esclusivo ben custodito che abbiamo incrociato con 3 Kings Blueberry Headband.

Femminizzata
Genotipo75% Indica / 25% Sativa
IncrocioBacio Gelato x 3 Kings BHB
Coltivazione consigliataIndoor e outdoor
Fioritura indoor60-67 giorni
Produzione indoor450-550 g/m2
Raccolta outdoorMetà ottobre
Produzione outdoor3000-4000 g/pianta
Altezza outdoor3-4 m
THC20-25%
CBD0,1%

Un'icona californiana indispensabile
Uno strain creato grazie a uno dei breeder più leggendari della California
San Bacio Gelato presenta una crescita vegetativa forte e vigorosa che favorisce lo sviluppo di una struttura compatta provvista di foglie dall'aspetto tipicamente Indica. Con abbondanti ramificazioni laterali, lo sviluppo omogeneo di enormi germogli è garantito, soprattutto nella parte inferiore della pianta. La produzione di resina durante le ultime settimane della fioritura è molto elevata pure. Il suo profilo terpenico estremamente complesso si traduce in un profumo penetrante di frutti di bosco, cannella e pepe nero accompagnato da sfumature di scorza di limone, pino e terra. Si tratta di una varietà creata da uno dei breeder più leggendari dell'industria della cannabis californiana che non dovrebbe assolutamente mancare nella collezione di nessun coltivatore.

Una genetica piena di vita
Versatile, forte e omogenea
Lo sviluppo di San Bacio Gelato è estremamente vigoroso e compatto, con abbondanti ramificazioni laterali che richiedono una fertilizzazione più intensa della solita. L'apporto di azoto, invece, dovrebbe essere piuttosto moderato, così il suo colore verde scuro rimarrà intatto. Trattandosi di una pianta versatile, è adatta sia ai climi secchi che agli umidi. Pur non essendo necessario alcun tipo di sostegno supplementare, si consiglia l'uso di graticci alla fine della fioritura. La potatura dei rami superiori durante la prima, terza e sesta settimana della fioritura permetterà alla luce di penetrare fino alla base. Nel caso della parte bassa della pianta, è meglio andarci piano con la potatura in quanto pure lì troveremo un bel po' di germogli. Si consiglia di non coltivare oltre 6-9 piante per metro quadro perché lo spazio disponibile non sia troppo ristretto. All'esterno, basterà con un graticcio normale. La rimozione di foglie alla fine della fioritura è però fondamentale per favorire la penetrazione della luce.



ATTENZIONE! I semi di Cannabis sono esclusi dalla nozione legale di Cannabis, ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L.412 del 1974, art.1,comma 1, lett.B; Convenzione unica sugli stupefacenti di New York del 1961 e tabella II del decreto ministeriale 27/7/1992). In Italia la coltivazione di Cannabis è vietata (artt.28 e 73 del DPR 309/90). Pertanto questi semi potranno essere utilizzati esclusivamente per fini collezionistici e per la preservazione genetica. Questi semi sono commercializzati con la riserva che essi non siano usati da terze parti in conflitto con la legge. Giunone s.n.c si solleva da ogni e qualsiasi responsabilità derivante dall'uso improprio dei prodotti da esso forniti. Tutte le informazioni contenute in questa pagina, sugli opuscoli, sulle confezioni e sul materiale promozionale ha scopo puramente informativo e non intende in alcun modo condonare, promuovere o incitare l'uso di sostanze illegali

Da inserire: