Da inserire:

BIG KUSH - 1 seme FEM - Dinafem Seeds

11.00EUR  8.80EUR
Risparmi: 20% sconto

"Descrizione:

Il segreto del seme di marijuana femminizzato Big Kush sta nei geni. Le sue origini sono da ricercare in un progetto intrapreso da Dinafem Seeds allo scopo di creare un ibrido superlativo che fosse garanzia di equilibrio, potenza e tratti distintivi. Il risultato è una varietà di cannabis che evidenzia l'eredità genetica di due titani, cioè i mega raccolti e il meraviglioso aroma di limone di Big Skunk e il particolare segno che lascia OG Kush, tratti che emergono nettamente abbagliando i coltivatori. Una prelibatezza di cannabis per i fan della famiglia Kush!

  •  1º premio nella categoria Indoor alla Copa CABA 2017 organizzata dalla rivista argentina Haze.

Il seme di marijuana Big Kush si trasforma in una pianta di marijuana di dimensioni medie/grandi che può raggiungere i tre metri di altezza all’esterno. I rami sono sottili e presentano una distanza internodale abbastanza ampia, il che agevola la penetrazione della luce fino alla parta bassa della pianta facendo sì che essa si riempia di fiori appuntiti, pesanti, compatti e carici di resina. Un importante punto a favore è la scarsa quantità di foglie che presentano i fiori, in quanto ciò rende il trimming molto più semplice e si traduce in un significativo risparmio di tempo.

Big Kush è una superproduttrice dalle rese bestiali, per cui molti coltivatori trovano in lei un’ottima compagna di avventure. E nonostante le grandi dimensioni del raccolto (600 g/m2 all’interno e tra 600 e 900 g/pianta all’esterno), la struttura della pianta fa sì che esso possa essere effettuato in modo veloce. Qualità e quantità in poco tempo senza complicarsi la vita!

Big Kush è una varietà con una complessità aromatica e gustativa fuori dal comune. Il suo contenuto di terpene limonene le conferisce potenza e intensità, e provoca al contempo un odore di limone percepibile a metri di distanza. Un’intensa e deliziosa combinazione di limone e petrolio davvero degna di venerazione.

Big Kush è una varietà di marijuana il cui contenuto di THC si aggira intorno al 20%, dunque estremamente potente e psicoattiva, ma comunque molto stabile dal punto di vista dell’equilibrio fisico e mentale. L’effetto comincia con una gradevole stimolazione cerebrale che si evolve poi verso una leggera sensazione di rilassamento corporale. Un seme immancabile per i fan delle genetiche Kush e i gourmet che sanno distinguere e apprezzare la potenza e la qualità.

Big Kush offre la possibilità di conoscere una varietà di cannabis deliziosa e sorprendente che sprizza forza ed energia. Si tratta di una pianta che si coltiva in tutta semplicità, anche se è necessario controllare la crescita all’interno dato che determinati fenotipi possono allungarsi in modo eccessivo. All’esterno, i migliori risultati si ottengono nei climi secchi, caldi, soleggiati, temperati e mediterranei o in serra. Tra i punti deboli possiamo elencare la sua vulnerabilità nei confronti dell’umidità, che però è compensata da un periodo di fioritura breve che permette di scansare i pericoli inerenti al freddo e all’umidità. Infatti, all’esterno è pronta per il raccolto verso la fine di settembre e i primi di ottobre, mentre all’interno fiorisce i soli 55-60 giorni. Il forte odore che emanano i fiori renderà necessario l’uso di un dispositivo anti-odore qualora la coltivazione si trovi in una zona esposta. E se l’intenzione è quella di fare un uso terapeutico, l’ideale sarebbe optare per una fertilizzazione organica e moderata in modo da raccogliere cime salutari.

Caratteristiche dei semi di canapa Big Kush di Dinafem Seeds

  • Adatta per coltivazione indoor e outdoor
  • Sesso: femminizzata
  • Genotipo: Indica 50%/Sativa 50%
  • Genetica: Big Skunk x OG Kush
  • Periodo di fioritura indoor: 55-60 giorni
  • Tempo di raccolta outdoor: fine settembre/primi ottobre
  • Produzione indoor: 600 g/m2
  • Produzione outdoor: 600-900 g/pianta
  • Altezza outdoor: fino a 3 m
  • THC: alto
  • CBD: basso"

(Immagine e testo tratti da Dinafem Seeds)

ATTENZIONE: i semi di cannabis sono esclusi dalla nozione legale di cannabis, ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L. 412 del 1974, art.1, comma 1, lett. B; convenzione unica sugli stupefacenti di New York del 1961 e tabella II del Decreto Ministeriale 27/7/1992). In Italia la coltivazione di cannabis è vietata (art. 28 e 73 del DPR 309/90) se non si è in possesso di apposita autorizzazione (art. 17 DPR 309/90): pertanto questi semi potranno essere utilizzati esclusivamente per fini collezionistici e per la preservazione del patrimonio genetico. Questi semi sono commercializzati con la riserva che essi non siano usati da terze parti in conflitto con la legge. “Campo di Canapa” si solleva da ogni e qualsiasi responsabilità derivante dall’uso improprio del prodotto fornito. Tutte le informazioni contenute nelle pagine del sito web, sugli opuscoli e sul materiale promozionale ha scopo puramente informativo e non intende in alcun modo condonare, promuovere o incitare l’uso di sostanze illegali.

 

 

 


Da inserire: