Da inserire:

AMNESIA KUSH - 1 seme FEM - Dinafem Seeds

11.00EUR

"Descrizione:

Se due delle grandi mecche della cannabis, ovvero la California e l'Olanda, decidessero di avere discendenza, il risultato sarebbe senz'altro la varietà di marijuana Amnesia Kush. Non a caso, questa genetica frutto dell'incrocio tra una Amnesia Haze e una OG Kush racchiude il meglio di ognuna di queste due tradizioni di cannabis: il sapore, la forza e la robustezza di OG Kush e la potenza Sativa, il fondo Haze e la produzione del lignaggio Amnesia. A Dinafem Seeds eravamo convinti che con questi parentali il successo era scontato, e non ci sbagliavamo affatto. Amnesia Kush è una meraviglia che introduce una nuova sfumatura nella famiglia delle Amnesia, e la prova che l'unione di ceppi premium si traduce inevitabilmente in bellezze senza pari.

Amnesia Kush sviluppa piante di cannabis prevalentemente Sativa, dunque di grandi dimensioni, ma con qualche tocco Indica qua e là. La distanza internodale, ad esempio, è media piuttosto che lunga, come accade nelle piante 100% Sativa, e anche le foglie, con le sue foglioline lunghe e larghe, sono in stile Indica. Amnesia Kush presenta una capacità di crescita molto pronunciata sia a livello verticale che orizzontale, così come una ramificazione molto abbondante frutto della sua eredità OG Kush.

Amnesia Kush è una pianta di marijuana superproduttiva che produce quantità enormi di cime dense e compatte. Un’ottima scelta per le coltivazioni a fini commerciali.

Un altro richiamo non indifferente di Amnesia Kush è il suo complesso insieme di aromi e sapori, il quale riproduce parte dei selvaggi aromi di agrumi e Kush di OG Kush, ma accompagnati dalla profonda eredità Haze del suo lato Amnesia.

Amnesia Kush è una varietà di cannabis estremamente potente, con un contenuto di THC che può superare il 20% a seconda del fenotipo. Attenzione dunque se non sei molto abituato al THC o comunque se non lo reggi bene, altrimenti potresti essere oberato dal su intenso effetto cerebrale, intensamente Sativo e di lunga durata che spesso finisce con una profonda sensazione di rilassamento fisico.

Amnesia Kush è una pianta di marijuana particolarmente facile da coltivare che offre grandi risultati senza troppo impegno. Grazie al suo vigore e alla sua eredità Sativa, non accumula umidità al suo interno, crescendo praticamente priva di problemi derivanti da un eccesso idrico. Dunque, è molto adatta ai climi umidi o tropicali.

Il principale problema, se lo si può definire così, è rappresentato dalla sua smisurata capacità di crescita, che potrebbe rivelarsi un inconveniente qualora lo spazio di coltivazione sia piccolo o non sia nei programmi attirare sguardi indiscreti che potrebbero dare di matto con i quasi 3 metri di altezza che Amnesia Kush è in grado di raggiungere all’esterno. In tal senso, conviene limitare la fase vegetativa a tre settimane in modo da controllare la crescita.

Relativamente alla fertilizzazione, nonostante si tratti di una pianta a predominanza Sativa, che in genere sono più voraci rispetto alle Indica, in questo caso conviene scegliere una nutrizione standard in modo da non alterare la deliziosa gamma di sapori della varietà. Infine, tiene presente che l’odore di Amnesia Kush è così intenso da non poter fare a meno di un potente sistema di filtri di carbonio per la coltivazione indoor.

Caratteristiche dei semi di canapa Amnesia Kush di Dinafem Seeds

  • Adatta per coltivazione indoor e outdoor
  • Sesso: femminizzata
  • Genotipo: 70% Sativa / 30% Indica
  • Incrocio: Amnesia Haze x OG Kush
  • Periodo di fioritura indoor: 60-70 giorni
  • Tempo di raccolta outdoor: metà ottobre
  • Produzione indoor: 500-600 g/m2
  • Produzione outdoor: 600-800 g/pianta
  • Altezza outdoor: fino a 3 metri
  • THC: 20%
  • CBD: 0,1%"

(Immagine e testo tratti da Dinafem Seeds)

 

ATTENZIONE: i semi di cannabis sono esclusi dalla nozione legale di cannabis, ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L. 412 del 1974, art.1, comma 1, lett. B; convenzione unica sugli stupefacenti di New York del 1961 e tabella II del Decreto Ministeriale 27/7/1992). In Italia la coltivazione di cannabis è vietata (art. 28 e 73 del DPR 309/90) se non si è in possesso di apposita autorizzazione (art. 17 DPR 309/90): pertanto questi semi potranno essere utilizzati esclusivamente per fini collezionistici e per la preservazione del patrimonio genetico. Questi semi sono commercializzati con la riserva che essi non siano usati da terze parti in conflitto con la legge. “Campo di Canapa” si solleva da ogni e qualsiasi responsabilità derivante dall’uso improprio del prodotto fornito. Tutte le informazioni contenute nelle pagine del sito web, sugli opuscoli e sul materiale promozionale ha scopo puramente informativo e non intende in alcun modo condonare, promuovere o incitare l’uso di sostanze illegali.

 


Da inserire: